Il Milan starebbe pensando a Falcao per il reparto offensivo

Per l’attacco rossonero si pensa al nome dell’attaccante colombiano, che sarebbe un importante rinforzo di comprovata esperienza internazionale

Non è più un mistero il fatto che il Milan sia interessato all’acquisto di Radamel Falcao. Le voci a riguardo continuano a rincorrersi in questi giorni, coi rossoneri alla ricerca di un attaccante di peso e di esperienza internazionale, viste anche le non brillanti prestazioni fornite in questa stagione da Kalinic e gli ottimi rapporti intessuti col procuratore del colombiano Jorge Mendes. Il calciatore si è subito affrettato a smentire, pressato dai media francesi che lo incalzavano: “Ho letto e sentito dell'interesse del Milan, è un onore che un club così mi segua. Seguo il calcio italiano e so che i rossoneri sono il secondo club al mondo per numero di Champions vinte. Attualmente sono legato al Monaco e penso al mio club e alla Nazionale, ma è chiaro che l'Italia e il calcio italiano mi piacciono”.

Comprensibile che fosse questa la reazione dell’attaccante, sotto contratto col Monaco fino al 2020 e pronto a lanciarsi nell’avventura mondiale, dopo un’ottima stagione condita da 23 reti in 32 presenze. Si è parlato anche di uno scambio con Andrè Silva, tra le varie vie percorribili per giungere a Falcao; ciò che è certo è che i rossoneri, sciolti i nodi di Bacca e Kalinic, si dedicheranno alla ricerca della migliore soluzione per il reparto offensivo.