Milan, tegola El Shaarawy: stop di 2-3 settimane

Gli accertamenti medici avrebbero escluso una nuova frattura: a fine mese nuovo consulto in Olanda dal professor Van Dijk

Nuovo stop per Stefan El Shaarawy che dovrà stare a riposo 2-3 settimane per un dolore al piede sinistro - appena guarito da una microfrattura - avvertito ieri contro l'Ajax. Ieri notte - fa sapere il Milan - sul calciatore sono state effettuate indagini strumentali dal professor Alberto Zerbi, presso la Radiologia della clinica La Madonnina di Milano. Oggi El Shaarawy, accompagnato dal medico sociale Stefano Mazzoni, si è recato ad Amsterdam per un consulto medico specialistico con il professor Niek Van Dijk.
L'attaccante rossonero soffre di una riacutizzazione del dolore nella zona della precedente frattura. Sia da Van Dijk sia da Zerbi è stata però esclusa l'ipotesi di una nuova frattura, perché si tratta solamente di un'infiammazione della zona del piede precedentemente fratturata. El Shaarawy osserverà un periodo di riposo di 2/3 settimane, cui seguirà un ulteriore controllo con il professor Van Dijk.