La moglie di Carlo Ancelotti: "Si prenderà un anno per ricaricare le batterie"

L’estate in Canada e poi un anno sabbatico a Madrid "per ricaricare le batterie". Questo vuole nell’immediato futuro Carlo Ancelotti, come confermato dalla moglie Mariann Barrena McClay

L’estate in Canada e poi un anno sabbatico a Madrid "per ricaricare le batterie". Questo vuole nell’immediato futuro Carlo Ancelotti, come confermato dalla moglie Mariann Barrena McClay in un’intervista all’edizione spagnola a Vanity Fair, mentre il Milan prova a convincere l’allenatore appena esonerato dal Real Madrid a tornare subito ?a lavorare sulla panchina rossonera.

"Se il Real avesse voluto, Carlo avrebbe continuato. Però non è andata così è Carlo vuole ricaricare le batterie qua prima di decidere quale sarà il suo prossimo club", ha spiegato la signora Ancelotti, come riferisce il sito del quotidiano sportivo spagnolo As, aggiungendo che la coppia trascorrerà l’estate in Canada, a Vancouver, prima di tornare in Spagna per un anno sabbatico. "Vogliamo approfittare della possibilità di conoscere nuovi posti in Spagna che non abbiamo potuto visitare finora, oltre a musei, ristoranti...", ha aggiunto Mariann Barrena McClay, ricordando poi che a breve la famiglia Ancelotti darà il benvenuto ad Alessandro, primogenito di Katia, la figlia dell’allenatore, e riempiendo di complimenti Madrid e la sua gente: "È incredibile, ci hanno appoggiato molto e ci hanno trasmesso affetto ed enorme riconoscimento".