La moglie di Marchisio al veleno: "Meglio rimpianti che sopportati"

La moglie di Marchisio ha attaccato la Juventus per via dell'addio del marito al club bianconero dopo 25 anni: "Nel calcio, come nel cinema, meglio essere rimpianti che sopportati...parole sante"

Claudio Marchisio, dopo 25 anni di onorata carriera con la maglia della Juventus, se n'è andato via in punta di piedi, senza sbattere la porta e in totale, almeno in apparenza, sintonia con la società ha deciso di rescindere il suo contratto. Oltre ai tanti infortuni patiti, pare che anche il rapporto con Allegri si fosse un po' deteriorato visto che il "principino" non era più una pedina fondamentale, come era stato per anni, dei sette volte campioni d'Italia. In questi giorni tanti tifosi della Juventus hanno mostrato dispiacere per questo addio inaspettato e fulmineo con Marchisio che ha ringraziato la società di Corso Galileo Ferraris e con l'amministratore delegato Beppe Marotta che ha a sua volta speso parole d'elogio per il 32enne.

Roberta Sinopoli, però, moglie di Claudio ha deciso di rompere gli indugi commentando un'intervista concessa da Michele Placido a Tuttosport, il quale si è schierato dalla parte di Marchisio. Ecco la sua Instagram Stories: “Nel cinema come nel calcio è meglio essere rimpianti che sopportati: parole sante!!!”. Ora all'ex centrocampista dell'Empoli, cresciuto nella cantera bianconera, non resta altro che fermarsi a riflettere scegliendo con calma la prossima destinazione. Su di lui ci sono diversi club soprattutto dal Canada, Montreal Impact, Arabia Saudita, ma anche in Europa dove la Ligue 1 e il campionato portoghese gli strizzano l'occhio. Il classe '86 vuole dimostrare alla Juventus di essere un giocatore importante con i tifosi che si augurano di non vederlo ancora in Italia, in quanto svincolato e ancora tesserabile, con la maglia di qualche club "nemico".

Commenti

Klotz1960

Lun, 20/08/2018 - 02:30

Che scoop! Complimenti, siete all' avanguardia del giornalismo. Ora ci attendiamo interviste alla sorella di Tardelli, la nonna di Rugani, la moglie di Immobile, etc etc.

Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Lun, 20/08/2018 - 03:28

Andate coi rifugiati e ricordate che la gratitudine è per chi rispetta le regole e i tifosi.

afafdert

Lun, 20/08/2018 - 12:15

Bella la storiella messa in giro dai giornali degli agnelli e di cairo (repubblica, la stampa, corriere e gazzetta) che va a giocare all'estero per rispetto per la sua storia e il suo percorso di vita con la juve, e la juve l'ha liberato solo a condizione che non andasse a giocare in un altra squadra italiana per questa fantastica esperienza di vita. Ma come? Marchisio è un patrimonio del calcio italiano, è come cr7, restando in Italia, anche in una squadra diversa dalla juve,avrebbe fatto bene a tutto il sistema, a tutta la serie a. Ah ma forse era diverso? Come per cr7, "fa bene a tutti", "fa bene a tutto il sistema", "fa bene a tutta la serie a"... è chiaro, come siamo sbadati, era sottointeso "fa bene a tutti(se gioca nella juve)", "fa bene a tutto il sistema(se gioca nella juve)","fa bene a tutta la serie a(se gioca nella juve)"...