Il Monaco sbanca Dortmund: i francesi si impongono 3-2

Champions League, dopo la grande paura di ieri è il Monaco ad avere la meglio sul Dortmund. Il 19 aprile, ai tedeschi serviranno 2 gol di scarto

Dopo la grande paura di ieri, quando un'esplosione ha mandato in frantumi un finestrino del bus che portava il Borussia Dortmund allo stadio per il match contro il Monaco, oggi finalmente si è giocato e tutto pare essere tornato alla normalità. Marc Bartra, tra l'altro, difensore del club tedesco, era stato trasportato subito in ospedale avendo rimediato la frattura del radio a seguito dell'esplosione. L'ex Barcellona è stato ingessato ma sta bene e ha voluto rassicurare tutti sul suo stato di forma direttamente dal suo profilo Instagram.

Alle 18:45, al Signal Iduna Park, è andato finalmente in scena il match tra il Borussia Dortmund di Tuchel e il Monaco di Jardim e a spuntarla sono stati proprio gli ospiti che si sono imposti con un pesante 2-3. Arbitro della partita è stato Orsato di Schio che ha convalidato il primo gol monegasco, con il giovane talento Mbappé, in posizione di fuorigioco. L'autogol di Bender e un'altra rete di Mbappé hanno permesso ai francesi di espugnare il campo del Borussia, alla seconda sconfitta casalinga sotto la gestione Tuchel. Le reti dei gialloneri portano la firma di Dembélé e Kagawa. Mercoledì 19 aprile i tedeschi dovranno vincere con due gol di scarto per qualificarsi alle semifinali di Champions League.