Mondiale per club, Lippi sfida il Bayern di Guardiola

Domani la semifinale tra i cinesi del Guangzhou Evergrande guidati dal tecnico viareggino e i bavaresi. Nell'altra partita, l'Atletico Mineiro di Ronaldinho sfida il Raja Casablanca

Il Bayern Monaco di Pep Guardiola, che domani inizierà la sua avventura nel Mondiale per Club, cercherà di arricchire la sua folta bacheca di trofei ottenuti nel 2013. I tedeschi, che hanno centrato la scorsa stagione il triplete sotto la guida di Jupp Heynckes, con il tecnico spagnolo hanno vinto la Supercoppa europea in estate e sono imbattuti e già campioni d'inverno in Bundesliga.
I ragazzi di Guardiola se la vedranno in semifinale contro i campioni asiatici del Guangzhou Evergrande, allenati da Marcello Lippi, e in un'eventuale finale incontreranno la vincente della sfida tra l'Atletico Mineiro, squadra in cui milita l'ex pallone d'oro Ronaldinho, e i padroni di casa del Raja Casablanca che hanno sconfitto per 2-1 nei quarti di finale i messicani del Monterrey.
Il Bayern ci tiene a raggiungere questo obiettivo come si evince dalle parole del portiere Manuel Neuer: «Abbiamo vinto tanto per tutto l'anno, ma vogliamo dimostrare di essere i numeri uno contro i migliori del mondo. Questo è il nostro obiettivo». Dello stesso avviso Franck Ribery: «Questo è un trofeo molto importante per noi e per il club», dichiara il candidato al pallone d'oro. Per finire il tedesco Thomas Mueller che esprime la fame di vittorie del suo club: «Vogliamo continuare a vincere e completare la nostra bacheca di trofei».