Mondiali 2018, vincono Inghilterra e Colombia. Pari Senegal-Giappone

La tripletta di Kane, la doppietta di Stones, e il gol di Lingard hanno permesso all'Inghilterra di mandare al tappeto Panama con un nettissimo 6-1. Inglesi agli ottavi con il Belgio, Panama e Tunisia eliminate. Finisce 2-2 Giappone-Senegal frutto delle reti di Mané, Inui, Wagué ed Honda. Nella sfida delle ore 20 la Colombia schianta per 3-0 la Polonia di Nawalka, che viene eliminata, grazie a Mina, Falcao e Cuadrado

L'Inghilterra di Gary Southgate è un rullo compressore, batte 6-1 Panama e stacca così il pass per gli ottavi di finale del Mondiale in Russia. I gol della vittoria portano la firma del difensore Stones, autore di una doppietta, di Harry Kane, autore di una tripletta e momentaneo capocannoniere del Mondiale con cinque reti in due partite, e di Lingard. Di Baloy la rete della bandiera per Panama. La gara è stata dominata dal primo all'ultimo minuto dalla nazionale dei Tre Leoni che ha inflitto una pesantissima sconfitta ad una delle due nazionali esordienti ai Mondiali, l'altra è l'Islanda. Con questo successo l'Inghilterra raggiunge il Belgio di Martinez in vetta alla classifica a quota sei punti, eliminate la Tunisia e Panama. L'ultima sfida tra belgi e inglesi servirà solo a stabilire chi si qualificherà primo e chi secondo.

L'Inghilterra di Southgate è un uragano ma la prima occasione da rete della partita è di Godoy che al 6' si divora il vantaggio per Panama. Passano due minuti e Stones porta in vantaggio gli inglesi con un bel colpo di testa. Al 20' ecco il rigore per l'Inghilterra per fallo di Escobar su Lingard: Kane dal dischetto non sbaglia. Lingard cala il tris al 36' con un grandissimo tiro a giro dalla distanza, mentre al 40' Stones cala il poker: difesa di Panama davvero imbarazzante ed immobile. In pieno recupero segna ancora Kane su calcio di rigore per fallo di un difensore sullo stesso capitano del Tottenham. Nella ripresa Kane segna una tripletta, al 62', appoggiando in rete un assist di Loftus-Cheek, mentre al 78' Panama segna il suo priom gol in assoluto al Mondiale con Baloy che approfitta della dormita della difesa inglese per segnare il gol della bandiera.

Giappone e Senegal non si fanno male

Il Giappone e il Senegal si dividono la posta in palio alla Ekaterinburg Arena. Africani in vantaggio per due volte e raggiunti per due volte dai nipponici che hanno ottenuto un punto prezioso e meritato. Alla rete di Mané, all'11', ha risposto Inui, al 34', mentre alla rete di Wagué al 71' della ripresa ha risposto l'ex Milan Honda al minuto 78'. Questo pareggio proietta entrambe le nazionali a quota quattro punti e in testa al gruppo H. Questa sera alle 20 Polonia-Colombia chiuderà la seconda giornata di questo gruppo e in caso di pareggio sarebbero ancora tutte e due in gioco, in caso di vittoria di una, invece, l'altra sarebbe condannata ad una clamorosa eliminazione.

Nel primo tempo il Senegal parte a razzo e trova il gol del vantaggio con Sadio Mané che approfitta dell'intervento scellerato di Kawashina per segnare l'1-0. Hasebe al 16' ci prova da fuori area, mentre Sarr tenta la rovesciata al 23' su cross di Wagué. Gli africani spingono ma al 34' il Giappone realizza il pareggio con Inui su assist di Nagatomo. Niang al 39' si divora il gol del vantaggio sparando addosso al portiere nipponico da buona posizione. Nella ripresa il Senegal parte ancora forte con Niang che al 55' va al tiro di sinistro: para Kawashima. Osako al 61' si divora il vantaggio e due minuti dopo colpisce una clamorosa traversa. Minuto 71' Senegal ancora in vantaggio con l'ex Udinese Wagué che raccoglie il tacco di Mané e di potenza segna il vantaggio. Minuto 78' il Giappone pareggia ancora con l'ex Milan Honda che insacca a porta sguarnita dopo l'errore di N'Diaye.

La Colombia serve il tris alla Polonia

La Colombia di Pekerman si rifà nella seconda partita del Mondiale in Russia. I Cafeteros, dopo aver perso all'esordio contro il Giappone, vincono nettamente per 3-0 contro la Polonia di Nawalka che viene mestamente eliminata dalla competizione. I gol della vittoria portano la firma di Mina, nel primo tempo, di Falcao e Cuadrado nella ripresa. Con questa vittoria la Colombia sale a quota 3 punti nel girone H dietro di un punto alla coppia Senegal-Giappone. Polonia ferma a quota zero ed eliminata dal Mondiale. L'ultima giornata sarà decisiva per sapere chi tra africani, nipponici e sudamericani si qualificherà agli ottavi di finale: una delle tre resterà fuori, mentre le altre due accederanno alla fase successiva.

Nel primo tempo parte forte la Polonia ma la partita prosegue su un sostanziale equilibrio fino al minuto 40' quando è la Colombia a trovare il gol del vantaggio con Mina che sfrutta al meglio l'assist di James Rodriguez, buca Szczesny e porta avanti i Cafeteros. Nella ripresa meglio la Colombia nei primo 15 minuti ma al 61' Ospina si esibisce in una grande parata su Lewandowski e al minuto 70' la nazionale di Pekerman affonda il colpo con Falcao che riceve palla da Quintero e batte ancora Szczesny con un tiro chirurgico. La Colombia dilaga nel finale e al 78' James Rodriguez serve Cuadrado che fugge in contropiede e segna di destro il 3-0.

Commenti

flip

Dom, 24/06/2018 - 16:07

cos'ha voluto dimostrare?

Egli

Lun, 25/06/2018 - 00:45

Niente, flip. È una questione di differenza reti. Può essere determinante per stabilire chi vince il girone.