Mondiali 2018, l'urlo di Salah: "Sono pronto per giocare"

Salah scalda i motori ed è pronto a scendere in campo dal primo minuto contro la Russia padrona di casa. Il giocatore del Liverpool si candida per trascinare il suo Egitto agli ottavi di finale

Mohamed Salah è pronto per essere schierato in campo dall'Egitto. Hector Cuper l'aveva tenuto in panchina nella sfida persa al novantesimo contro l'Uruguay di Cavani e Suarez e aveva subito qualche critica. L'hombre vertical aveva motivato la sua scelta di non rischiarlo a partita in corso contro la Celeste: "Era un rischio farlo giocare oggi". Adesso Salah è pronto per giocare, l'infortunio alla spalla patito nella sfida di Champions League, persa contro il Real Madrid, è solo un ricordo lontano.

L'ex giocatore di Chelsea, Roma e Fiorentina, ha usato il suo profilo ufficiale Instagram per annunciare ai suoi followers che sarà della partita contro la Russia padrona di casa: "Pronto per domani". Il 26enne di Basyoun si augura di essere decisivo per l'Egitto un po' come fatto per tutta la stagione con il Liverpool di Jurgen Klopp. Salah, infatti, è uno dei seri candidati alla vittoria finale del Pallone d'Oro: non sarà facile ma se riuscirà a trascinare il suo Egitto il più lontano possibile nella competizione questo sogno potrebbe, magari, tramutarsi in realtà.

Ready for tomorrow. 100 million strong. @adidasfootball #HereToCreate

Un post condiviso da Mohamed Salah (@mosalah) in data: