Mondiali nella bufera, cede viadotto appena costruito, 2 vittime

Dramma a Belo Horizonte: due persone morte a causa del crollo di un viadotto. L'opera era stata progettata proprio per il Mondiale di calcio, per assicurare il raddoppio dell'importante arteria viaria Dom Pedro I, ma non era stata finita in tempo

Cedimento di un viadotto dei "mondiali" e due vittime

La tragedia di Belo Horizonte, in cui sono morte due persone e ne sono rimaste ferite altre ventidue, avrebbe potuto avere un bilancio estrememente più grave. Il viadotto crollato nella capitale del Minas Gerais era infatti chiuso al traffico. L'opera pubblica, progettata per i Mondiali di calcio, non era infatti stata completata in tempo per l'inizio della rassegna iridata e, di conseguenza, non era ancora aperta ai veicoli.

Il ritardo nell'ultimazione delle opere pubbliche previste per i Mondiali di calcio ha suscitato fortissime polemiche in tutto il Brasile, soprattutto per lo spreco di denaro pubblico che questo ha comportato. Il viadotto è crollato tragicamente, travolgendo una Fiat Punto e un autobus che sfortunatamente stavano transitando al di sotto del ponte al momento del cedimento. Nulla da fare per i due viaggiatori sull'auto, feriti molti dei passeggeri dell'autobus.

Iran Barbosa, leader della politica locale, ha espresso il suo cordoglio, sottolineando come l'arrivo immediato dei soccorsi abbia limitato il bilancio delle vittime. La polizia di Belo Horizonte ha annunciato che potrebbe venir aperta un'inchiesta per appurare eventuali responsabilità da parte della ditta costruttrice. Già nel passato mese di Febbraio, sempre nella capitale del Minas Geiras, un viadotto era stato chiuso al traffico per un grave cedimento strutturale. Fortunatamente, in quella occasione non si registrarono vittime.

Gli inquirenti verificheranno se erano state prese tutte le opportune cautele per assicurare la tenuta del ponte. Belo Horizonte, nonostante il lutto, si prepara ad ospitare una delle due semifinali della rassegna iridata. Giocheranno le vincenti di Francia-Germania e di Brasile-Colombia.