Mondiali di sci, Dominik Paris d'oro nel Super G

Lo sciatore di Merano Dominik Paris ha conquistato una favolosa medaglia d'oro nel Super G ai mondiali di Are in Svezia. Secondo posto a pari merito e argento per Clarey e Kriechmayr

Dopo la fantastica medaglia d'argento conquistata da Sofia Goggia nel Super-G femminile di ieri, ai mondiali di Are, Dominik Paris ha fatto ancora meglio conquistando l'oro sempre nel Super-G. Il 29enne di Merano ha sbaragliato la concorrenza e si è portato a casa una strepitosa vittoria che ha anche approfittato dei tanti errori commessi dai suoi rivali più agguerriti come Svindal, Kilde, Jansrud e soprattutto l'austriaco Mayer, in vantaggio in tanti intertempi rispetto a Paris prima di tagliare il traguardo.

Paris, partito con il pettorale numero tre, ha sciato in maniera quasi perfetta e si è messo alle spalle il francese Clarey e l'austriaco Kriechmayr, staccati entrambi di nove centesimi e che conquistano la medaglia d'argento. Quarto posto e niente medagli per l'altro italiano Innerhofer che ha tagliato il tragurdo con 35 centesimi di ritardo rispetto al connazionale Paris. Per Dominik si tratta della seconda medaglia in carriera ai Mondiali dopo l'argento in discesa conquistato a Schladming 2013. Buona prestazione per Mattia Casse, ottavo al traguardo, con 50 centesimi di ritardo rispetto a chi ha vinto la gara.