MORTO IL CAPITANO DEI MONDIALI '58Bellini, primo brasiliano a sollevare la Rimet

Continua la tragica fatalità del grande Brasile campione del mondo nel '58: nel giro di otto mesi se n'è andato un quarto protagonista di quella squadra leggendaria. Dopo Gilmar, Djalma Santos e Nilton Santos, è stata la volta del libero Hilderaldo Bellini che di quella squadra era anche il capitano e fu il primo brasiliano della storia a sollevare la coppa del mondo, vinta a Stoccolma contro la Svezia. Bellini era il leader dello spogliatoio e partecipò anche al bis mondiale del '62 in Cile, anche se da riserva. Giocò 51 partite in nazionale, partecipando anche ai mondiali del '66. Vestì le magli di Vasco da Gama e San Paolo e gli è stata dedicata una statua davanti al Maracanà.