Mourinho-mania: una donna inglese ha 20 tatuaggi dedicati al portoghese

La donna ai microfoni del Mirror ha dichiarato: "Morirei se vedessi Mourinho di persona perché è stupendo e per lui tradirei mio marito"

José Mourinho è un personaggio particolare: o lo sia ama o lo si detesta, naturalmente sportivamente parlando. Il tecnico portoghese del Manchester United, ovunque è andato ha lasciato il segno. Sulle panchine di Porto, Chelsea, Inter, Real Madrid e ora allo United ha sempre vinto e creato un rapporto speciale con i tifosi. Mourinho, inoltre, piace moltissimo alle donne, soprattutto a una 59enne inglese Vivien Bodycote che ha ben 20 tatuaggi dedicati allo Special One.

La donna, ai microfoni del tabloid inglese Mirror ha dichiarato: “Morirei se vedessi Mourinho di persona perché è stupendo e per lui tradirei mio marito. L’ultimo tatuaggio che ho fatto è il più grande di tutti e lo adoro, anche se ormai ho perso il conto di quanti siano in totale, perché non appena ne finisco uno, penso subito a quello successivo. Non passa giorno che non guardi una sua foto in rete, sono dipendente da José Mourinho e non vedo l’ora che la stagione riprenda. Spesso mi intervistano anche alla radio dopo le partite e mi scaglio contro quelli che osano criticarlo per la tattica di gioco dopo una sconfitta”. La Bodycote ha inoltre raccontato un aneddoto particolare: “Quando mio nipote mi ha dato la notizia del suo esonero dal Chelsea abbiamo annullato il Natale e non abbiamo cenato. Avrei voluto solo abbracciarlo e dirgli che sarebbe andato tutto bene. I miei vicini di casa mi chiedono perché non faccia il tifo per il Leicester, ma mi sono innamorata di un allenatore di calcio e se José dovesse lasciare il Manchester United per andare all’estero, allora direi addio alle squadre inglesi e andrei lì, perché per me non è solo lo special one, ma è the only one”.