Mourinho sentenzia: "L'Inter non vince? Succederà anche alla Juventus"

Mourinho, ai microfoni della Domenica Sportiva, ha parlato dell'Inter: "Il mio nome è lì, nella storia di un club che porto nel cuore. E questo è un orgoglio fantastico. Non vinciamo? Capiterà anche alla Juventus un momento così"

José Mourinho è rimasto legato a doppio filo all'Inter. Il tecnico portoghese ha riportato a Milano la tanta agognata Champions League, dopo 45 anni con la squadra nerazzurra che nel 2009-2010 ha completato anche il Triplete con la conquista del campionato e della Coppa Italia. L'attuale allenatore del Manchester United è rimasto molto legato ai tifosi nerazzurri e ai microfoni della Domenica Sportiva ha ricordato la Beneamata: "Il mio nome è lì, nella storia di un club che porto nel cuore. E questo è un orgoglio fantastico. Ma l’Inter ha una storia bellissima prima di noi, dopo di noi. Questi anni senza titoli sono anni di transizione, ma l’Inter sarà sempre l’Inter".

Mourinho ha poi parlato del fatto che l'Inter non vince un trofeo dal giugno del 2011, quando sollevò la Coppa Italia contro il Palermo. Lo Special One ha lanciato la sua profezia nei confronti della Juventus: "L’Inter non vince? Nel mondo del calcio ci sono momenti di transizione, non puoi sempre vincere. Anche la Juve passerà un momento così". Mourinho è poi tornato a parlare della querelle avuta con Antonio Conte e ha dato la sua opinione sul Var:"Conte? Abbiamo avuto problemi, ma adesso bisogna dimenticare. Lui è l'allenatore del Chelsea, io del Manchester United, non potevamo fare diversamente: rispettare questa situazione, salutarci e andare avanti. Abbiamo fatto la cosa giusta. Il Var? Io sono a favore della Var, ma nel rispetto dei casi previsti dal protocollo, non per qualsiasi decisione. Questo non è protocollo: nel protocollo si parla di Var in caso di errore evidente. Ho visto altre partite e c'è troppa Var”.

Commenti

Toposki

Lun, 12/03/2018 - 01:14

Ognuno ha le proprie soddisfazioni. A volte proprio misere...

Kamen

Lun, 12/03/2018 - 10:17

Si è dimenticato velocemente dei numerosi rigori non fischiati a favore delle squadre avversarie e reti regolari annullate segnate dalle squadre avversarie (Chelsea,Barcellona etc).Un personaggio come Mourinho chi poteva allenare se non i prescritti?

schiacciarayban

Lun, 12/03/2018 - 10:34

Murinho è antipatico nel dna, ma gufare su altre squadre è da poveretto!