Mourinho tiene la porta aperta ad Ibrahimovic: "Può restare allo United"

Ibrahimovic può restare allo United, parola di Mourinho: "Zlatan è convinto di non aver dato tutto lo scorso anno e vuole continuare a giocare ad alti livelli"

Zlatan Ibrahimovic è ancora senza squadra. Il fuoriclasse svedese non tornerà in campo prima dell'inizio del nuovo anno visto che sta lavorando duramente per recuperare dall'infortunio al ginocchio rimediato in Europa League, nel mese di aprile, contro l'Anderlecht. Lo United ha deciso di non esercitare l'opzione per il rinnovo e l'ex Psg, Barcellona, Inter, Milan e Juventus è ora libero di poter firmare con chi vuole.

Il Milan di Vincenzo Montella ci sta facendo più di un pensiero, con la premiata ditta Fassone-Mirabelli che non mollano Ibrahimovic. Il classe '81, però, potrebbe firmare nuovamente per il Manchester United e ad avvalorare questa tesi ci ha pensato lui, José Mourinho, che a due giorni dal match contro il West Ham ha aperto al suo ritorno: "Ibrahimovic? Ci sono delle discussioni in corso, stiamo parlando e valutando la possibilità di un suo rientro in squadra per la seconda parte della stagione. Lui è convinto di non aver dato tutto lo scorso anno e vuole giocare ancora ad alti livelli, per questo può restare con noi". Il Milan resta alla finestra speranzoso di poter piazzare il colpo di mercato decisivo per puntare allo Scudetto: queste parole di Mourinho, però, mettono in dubbio che l'attaccante di Malmo possa tornare in rossonero a distanza di cinque anni dal suo addio.