Nadal si prende una pausa: "Ho 31 anni, ho bisogno di riposare"

Nadal ha deciso di saltare il Queen's per riposare in vista di Wimbledon: "Sono triste nel prendere questa decisione perché amo questo torneo"

Rafael Nadal ha dimostrato di essere in uno stato di forma strepitoso. Il tennista maiorchino, solo 3 giorni fa, ha conquistato il suo decimo Roland Garros e l'ha fatto dominando in lungo e in largo e non concedendo nemmeno un set ai suoi avversari. Con il successo a Parigi, Nadal ha ottenuto il suo quindicesimo Slam visto che ha anche conquistato due volte gli US Open, una volta gli Australian Open e due volte Wimbledon. L'obiettivo dello spagnolo, ora, è proprio quello di tornare a vincere a Londra, visto che il suo ultimo successo sull'erba londinese è datato 2010.

Nadal attualmente è il numero due del mondo, dietro lo scozzese Murray ma non vede l'ora di riprendersi anche la prima posizione che ormai manca da diverso tempo. Il 31enne ha così deciso di non partecipare al torneo in preparazione di Wimbledon, il Queen's. Ecco le sue motivazioni dalla pagina ufficiale di Facebook: "Sono triste nel prendere questa decisione perché amo il Queen's, ho vinto il torneo nel 2008 e ogni volta che ho raggiunto la finale di Wimbledon è stato dopo aver giocato il Queen's. Speravo di prendermi qualche giorno di riposo e di essere pronto, ma ho 31 anni e dopo una lunga stagione su terra rossa con tutte le emozioni del Roland Garros e dopo aver parlato con il mio team e i dottori, ho deciso che il mio corpo ha bisogno di una pausa se voglio essere pronto per giocare Wimbledon. Spero di vedervi al Queen's il prossimo anno".