Nainggolan, addio Mondiale: non è convocato. E lui si sfoga su Instagram

Il centrocampista della Roma non prenderà parte al Mondiale di Russia per "scelta tecnica"

Niente Mondiale in Russia per Radja Nainggolan. Il centrocampista della Roma è stato escluso dalla lista dei convocati stilata dal commissario tecnico del Belgio, Roberto Martinez.

Ufficialmente il ct belga, che gli ha preferito il 21enne Youri Tielemans, parla di “scelta tecnica”, ma a Bruxelles si dice che la mancata convocazione del romanista sia dettata da un rapporto difficile tra giocatore e allenatore, mai decollato.

Nainggolan deve così ingoiare un secondo grosso boccone amaro, visto che aveva perso anche la precedente edizione dei campionati del mondo, Brasile 2014. Il centrocampista si è sfogato con un lungo post su Instagram, raccogliendo centinaia e centinaia di messaggi di sostegno da parte dei connazionali. Questo un passaggio chiave del suo messaggio social: “Purtroppo molto a malincuore termina la mia carriera in Nazionale, ho sempre fatto di tutto per poter rappresentare la mia nazione. Essere se stessi a volte può fare fastidio, da oggi sarò il primo tifoso".