Nainggolan fa tremare la Roma: "Resto? Non lo so"

La Roma rischia seriamente di perdere Radja Nainggolan corteggiatissimo dal Chelsea di Antonio Conte

Radja Nainggolan fa tremare i tifosi della Roma mettendo in dubbio la sua permanenza nella Capitale. Il centrocampo giallorosso rischia, dunque, di perdere due pedine fondamentali visto che Miralem Pjanic è ad un passo dal diventare un giocatore della Juventus. Dal ritiro del Belgio, il classe 88, è stato sibillino sul suo futuro: “Conte? Abbiamo parlato, mi voleva già alla Juventus, ma io gli ho detto che non ci sarei mai andato. Ora sta cercando di convincermi ad andare al Chelsea, abbiamo fatto una chiacchierata, è una persona interessante. Se resterò a Roma? Vedremo, non lo so.” Nainggolan, poi rincara la dose: “Courtois e Hazard cercano di convincermi ad andare a Londra con loro, ma vedremo cosa succederà. Certamente Conte è un bravo allenatore, si è visto alla Juve, dove ha vinto, e si è visto anche a Siena. Lui mi ha detto cosa si aspetta da me e che tipo di calciatore posso essere per lui. È importante sapere che un allenatore ti vuole così tanto. Dopo undici anni, lascerei l’Italia soltanto per un miglioramento sotto tutti i punti di vista, non per piccole differenze”.

Nainggolan veste la maglia della Roma dal gennaio del 2014 e in due stagioni e mezzo ha messo insieme 108 presenze e 13 reti. Il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2020 ma le sue parole non fanno dormire sogni tranquilli a Luciano Spalletti. L’ex Cagliari ha poi continuato parlando anche della sfida contro l’Italia che si giocherà lunedì 13 giugno alle ore 21: “L’Italia è la mia seconda casa, ma farò di tutto per batterli, perché mi sento belga al 100%. Non sono ancora in forma perfetta, dopo il problema muscolare, ma sto ritrovando ritmo. Penso che sia meglio affrontare l’Italia all’inizio, perché se trovano fiducia poi può diventare difficile affrontarli. L’Italia è molto forte tatticamente, se passano la fase a gironi possono davvero diventare pericolosi”. La Juventus di Allegri ha praticamente concluso l’ingaggio di Pjanic e ora c’è il Chelsea di Antonio Conte che bussa prepotentemente alla porta giallorossa per strappargli Nainggolan: si preannuncia un’estate molto calda per il club di Pallotta.