Nainggolan paga a caro prezzo il Capodanno: multa ed esclusione con l'Atalanta in arrivo

Nainggolan rischia seriamente di saltare la prossima sfida di campionato contro l'Atalanta. La Roma, oltre alla multa, sta pensando di punire il belga per il suo video pubblicato su Instagram

La Roma sta seriamente pensando di punire Radja Nainggolan dopo il suo video postato su Instagram a Capodanno. Il belga, infatti, si era mostrato alticcio, mentre fumava e giocava a paddle con amici, il tutto colorito da una serie di bestemmie che non hanno fatto piacere a diversi utenti sul web. L'ex Cagliari ha infranto il regolamento interno e per questa ragione sarà multato dalla Roma: il dg Baldissoni e il ds Monchi, in accordo con Di Francesco, hanno preso questa decisione dopo essersi confrontati a Trigoria.

Nainggolan, dunque, sarà multato ma non solo visto che rischia anche di saltare il match di campionato di sabato 6 gennaio contro l'Atalanta di Gasperini, giustiziera del Napoli di Sarri in Coppa Italia. La società vuole dare un segnale forte a tutto lo spogliatoio non solo multando ma lasciando anche fuori in un match importante un giocatore fondamentale come il belga. Di certo non c'è ancora niente ma questa potrebbe essere una strada percorribile anche perché Pellegrini sta dimostrando di essere affidabile e ciò permetterebbe all'ex Cagliari di riflettere su quanto ha fatto, ma anche di preservarsi in vista del match del 21 gennaio contro l'Inter, visto che il Ninja è diffidato e rischia di essere squalificato in caso di cartellino giallo contro la Dea.

Commenti

giottin

Mer, 03/01/2018 - 18:09

Una multa? E di quanto? 2.000€? 5.000? 10.000? Si potrebbe parlare di multa se si arrivasse almeno a 500.000€ o anche 1.000.000. Altrimenti è come se multassero me di 50 cent!!!

pasquinomaicontento

Mer, 03/01/2018 - 18:56

Se nun sò' scemi nun li volemo...(me riferisco alle dame de carità della Roma)ma che caxzo ha fatto er ninja? Quello che fanno tutti, o quasi, l'urtimo dell'anno :se imbriacato, ha detto du' sxxxxxxxe e, passata la sbornia s'è pentito e ha chiesto scusa...je piacerebbe a li laziesi se la Roma nun lo facesse giocà,già la squadra va a scartameto ridotto leveje pure un pormone...bonanotte Gesù che l'ojo è caro...vedo che sò er primo e forse pure l'urtimo a scrive de pallone, purtroppo pure er pallone vive de politica...artrimenti come fà la Juve a vince sempre lei? Dopo tutto domani è 'n'artro giorno- sospirava Rossella O'Hara...

mariod6

Mer, 03/01/2018 - 21:03

Come giustamente scrive "giottin" una multa lo farebbe riflettere se parte da un paio di milioni in su. Questi sbruffoni arroganti credono di essere dei padreterni e, ovviamente, ne approfittano. Se però cominciano a toccargli le tasche, a loro ed ai loro procuratori contemporaneamente, allora magari stanno più abbottonati, gli uni e gli altri.