Nainggolan punisce il Milan: la Roma vola al secondo posto

La Roma batte per 1-0 il Milan grazie alla rete di Radja Nainggolan. I giallorossi si prendono in solitaria la seconda posizione, rossoneri terzi

La Roma di Luciano Spalletti riesce ad avere la meglio sul Milan di Vincenzo Montella in un match equilibrato fino alla fine: all'Olimpico è finita 1-0 in favore dei padroni di casa in virtù del gran gol di Radja Nainggolan, uomo ovunque per la squadra giallorossa. Nel primo tempo è la Roma a fare la partita, ma pian piano il Diavolo sale di tono e inizia ad impensierire Manolas e compagni. Il minuto 25 può essere quello decisivo per le sorti della partita quando Lapadula scatta in profondità e viene steso da Szczesny: per Mazzoleni non ci sono dubbi è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Niang che si fa ipnotizzare ancora una volta dagli undici metri e si fa neutralizzare il tiro dal portiere polacco: secondo errore consecutivo per il francese dopo il rigore fallito contro il Crotone.

Nella ripresa è la Roma ad essere più aggressiva ma il Milan rischia poco fino al minuto 62' quando Nainggolan spezza gli equilibri: il belga controlla un pallone difficile, converge e lascia partire un bel sinistro a giro che non lascia scampo a Donnarumma. Il Milan prova una timida reazione ma i giallorossi, seppur con qualche brivido, tengono il risultato inchiodato sull1-0. Con questo successo la Roma vola al secondo posto in solitaria a quota 35 punti e sabato sera si presenterà nel migliore dei modi allo scontro diretto con la Juventus a quota 39. Il Milan, invece, resta al terzo posto a quota 32 ma ora si deve guardare le spalle da Lazio e Napoli che incalzano a quota 31.