Napoli, ci pensano Giaccherini-Gabbia Oggi Juve-Atalanta e Chievo a Firenze

Angelo Rossi

Napoli Qualche sofferenza nella parte finale del primo tempo poi bastano un paio di accelerate per sbrigare la pratica coppa Italia: il Napoli è questo, se decide di alzare il ritmo ti stritola, se rallenta si sfilaccia e diventa vulnerabile. Lo Spezia ha avuto il paradossale demerito di volersela giocare, perché avanzando il baricentro ha regalato spazi che per gli azzurri sono oro colato. Due minuti della ripresa ed il gioco è fatto: Giaccherini con un gran destro al volo e Gabbiadini di petto (terzo centro consecutivo per il bergamasco segnalato in partenza la prossima settimana) mettono al sicuro risultato e qualificazione dopo che nel primo tempo una maldestra deviazione di Albiol aveva vanificato il vantaggio iniziale di Zielinski.

Napoli 2 rivoluzionato per l'occasione da Sarri (in tribuna per squalifica), che ne cambia nove rispetto all'ultima di campionato, alti e bassi per i tre gioiellini del centrocampo che formeranno la linea mediana del futuro. Passerella finale per Pavoletti in attesa di Milik: il polacco domani sarà visitato dal professor Mariani e si conoscerà la data del rientro.

Oggi Fiorentina-Chievo e Juventus-Atalanta