Napoli-Lazio, in palio il titolo di anti-JuveAL SAN PAOLO LA SFIDA DELLE INSEGUITRICI

In molti guardano con curiosità alla sfida del San Paolo tra Napoli e Lazio per eleggere l'anti-Juve. «Sarà una bella partita tra due squadre che fanno un calcio molto offensivo e continueranno a lottare nella parte alta della classifica», così la presenta il tecnico biancoceleste Petkovic, che ritiene la sua squadra «più forte di tutti» e vuole che a Napoli mostri «questa presunzione». L'ultima giornata ha frenato la corsa di entrambe, rimaste attaccate ai bianconeri per 270'. «A Catania abbiamo fatto un passo falso come prestazione - dice l'allenatore Mazzarri, che dopo il match in Sicilia ha «bastonato» tutto il gruppo, senatori compresi -. Ora voglio cattiveria agonistica e massima attenzione ai dettagli, altrimenti faremo brutta figura». «Massimo rispetto per il Napoli, costruito da anni per far bene, ma noi dovremo dettare ritmi e tempi della manovra», risponde Petkovic. Nel Napoli Gamberini in difesa e ballottaggio Behrami-Dzemaili-Inler per due posti a centrocampo; nella Lazio tornano Klose terminale offensivo e Konko in difesa, dove sarà confermato Ciani, Lulic ancora avanzato.