Il Napoli non sfonda a Sassuolo: gli azzurri falliscono il sorpasso sulla Roma

Finisce 2-2 la sfida del Mapei Stadium tra il Sassuolo di Di Francesco e il Napoli di Sarri. Gli azzurri salgono a quota 71 punti, neroverdi a 36

Il Napoli di Maurizio Sarri non riesce a sfondare il muro eretto dal Sassuolo di Eusebio Di Francesco. La sfida tra gli azzurri e i neroverdi è finita 2-2 frutto delle reti di Dries Mertens, di Domenico Berardi, di Luca Mazzitelli e di Arkadiusz Milik. Con questo pareggio gli azzurri si portano a quota 71 punti, a meno uno dalla Roma che giocherà domani sera contro il Pescara di Zeman. Il Sassuolo, invece, sale a quota 36.

Nel primo tempo è il Napoli a prendere subito l'iniziativa ma la prima vera azione capita sui piedi di Callejon al minuto 31. Tra il 32 e il 34 Hamsiki e Insigne vanno vicini al gol del vantaggio, mentre per il Sassuolo sono Defrel e Pellegrini e più intraprendenti. Nella ripresa il Napoli passa in vantaggio, al 52', con la rete di Dries Mertens che raccoglie il cross di Callejon e di testa batte Consigli. Passano solo 7 minuti e i neroverdi pareggiano con Berardi abile a sfruttare uno sciagurato retropassaggio di Hamsik. Mertens e Insigne colpiscono la traversa e l'incrocio dei pali ma al minuto 80' è il Sassuolo a sfondare con Mazzitelli che segna la sua prima rete in Serie A. Passano solo 4 minuti, però, e il Napoli pareggia con Milik che da pochi passi ristabilisce la parita. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro fischia la fine: finisce 2-2 al Mapei Stadium.