Il Napoli si nega ai microfoni di Sky

L'ordine di De Laurentiis: nessun dipendente parli all'emittente satellitare

Rafa Benitez

È aperta polemica tra il Napoli e Sky. Forse dopo il battibecco della settimana scorsa tra Rafa Benitez e Massimo Mauro dopo Torino-Napoli, il club azzurro ha indicato il silenzio stampa dei suoi tesserati nei confronti dell'emittente satellitare, contravvenendo tra l'altro al contratto sui diritti tv siglato con Sky.

Al termine della sfida contro l’Inter, quindi, nessun dipendente del Napoli ha parlato ai microfoni di Sky, inviato al San Paolo. La decisione è stata presa direttamente dal presidente del Napoli, che non ha assistito alla gara al San Paolo, ma da casa, e che ha impedito a Benitez e a tutti i giocatori di rilasciare dichiarazioni specificamente all’azienda di Murdoch. "Questo non è un silenzio stampa, è un silenzio Sky e viola le regole contrattuali", ha protestato invano Ilaria D'Amico nel post partita, "De Laurentiis dovrà giustificare bene questa decisione".

Commenti

giovaneitalia

Lun, 09/03/2015 - 18:41

Il Napoli anche questa volta si é negato a SKY? Qual´é la novità? De Lamentis quando la sua squadra va male o quando crede di avere subito torti arbitrali, ordina alla sua squadra di non presentarsi alle telecamere o come ha fatto contro la Juve in super coppa, addirittura alle premiazioni. Vergogna De Lamentis!

giovaneitalia

Lun, 09/03/2015 - 18:41

Il Napoli anche questa volta si é negato a SKY? Qual´é la novità? De Lamentis quando la sua squadra va male o quando crede di avere subito torti arbitrali, ordina alla sua squadra di non presentarsi alle telecamere o come ha fatto contro la Juve in super coppa, addirittura alle premiazioni. Vergogna De Lamentis!