È nata «Gazzetta tv»: 59 sfumature di rosa

Un canale televisivo tutto colorato di rosa è un avvenimento speciale, un tasto del telecomando che è piacevole premere. È nato Gazzetta Tv , sul canale 59 del digitale terrestre, in chiaro e visibile gratuitamente da questa mattina alle 7 fino a mezzanotte ogni giorno, 2.000 ore all'anno con le notizie a cura della nuova redazione di Gazzetta Tv : 12 giovani giornalisti (media 34 anni) ma con esperienza in tv.

«Saranno 59 sfumature di rosa», l'ammiccante battuta del direttore Andrea Monti in occasione della mega presentazione davanti a campioni di tutti gli sport: Robi Baggio, Javier Zanetti, Asamoah, Sportiello, i pallavolisti Ngapeth e Piano e in campo femminile Diouf, Cacciatori, Sangiuliano, Anzanella e l'intera squadra del Club Italia; Hackett per il basket, il pugile Russo, il ciclista Viviani, la tuffatrice Cagnotto, la ginnasta Ferlito, l'olimpionico dello sci Razzoli, la schermitrice Di Francisca, la pattinatrice Fontana, il rugbista Bergamasco, il nuotatore Dotto, Giusy Versace sprinter paralimpica, il pallanotista Perez e l'eterna Fiona May. Tanti anche i dirigenti: Adriano Galliani che ha messo da parte la consueta cravatta gialla per indossarne una tutta rosa (e che ha subìto un divertente processo da parte di Luigi Garlando, mentre Paolo Condò ha commosso la platea con l'intervista a Robi Baggio), Maurizio Beretta, Brunello Cucinelli, Luciano Buonfiglio in rappresentanza del Coni, tutti a festeggiare la grande famiglia che da 119 anni è al centro del nostro mondo sportivo.

Tutta la redazione della rosea sarà comunque impegnata, con una finestra sempre aperta sugli eventi in corso in tutto il mondo, poi spazio agli approfondimenti, da domenica con i commenti di Condò e le partite di A, mentre alle 14,30 di lunedì ecco Gazza offside con analisi, gol e commenti e alle 22,05 il talk show Senza appello condotto da Garlando e Viviana Guglielmi e ospiti legati allo sport (non solo calcio). Ricchissimi gli approfondimenti con +3 (martedì 18,30) per i patiti del fantacalcio; il mercoledì (21,05) tocca a Bomber con i grandi campioni che raccontano le loro imprese e fino a giovedì la satira degli Autogol, trio comico che spopola in radio e su Youtube. Spazio anche al Calciomarket di Carlo Laudisa e al Condò Confidential con interviste ai grandi dello sport (i primi saranno Mourinho, Vidal e Ancelotti). E poi tante dirette, i Pazzi per il derby , Fuoricampo , Sport science e The speed gag per i motori. Di sicuro gli sportivi non si annoieranno.