Nazionali, paura in campo per Skrtel. ​Può soffocare, lo aiuta il compagno

Paura a Bangkog durante la partita tra Slovacchia e Thailandia: il difensore Martin Skrtel viene colpito dal pallone e perde conoscenza, rischiando di soffocarsi con la sua lingua

Attimi di vero panico a Bangkok. Sul campo di calcio era in corso la partita amichevole tra Thailandia e Slovacchia. Le due nazionali si stavano sidando in una gara valida per la King's Cup quanto al 28 minuto del primo tempo è calato il gelo sulle panchine delle squadre.

L'azione è tranquilla. Un giocatore della Thailandia è sulla fascia sinistra quando prova a cambiare gioco. Il suo tiro però colpisce da distanza ravvicinata il difensore Martin Skrtel. Come si vede dalle immagini (guarda il video), appena colpito dal pallone il giocatore si accascia a terra e - pur respirando - non si muove. Il giovane giocatore rischia di soffocarsi con la sua stessa lingua ma per fortuna interviene il compagno di squadra Duda. Mettendogli le mani in bocca, il calciatore riesce a prestare il primo soccorso in attesa dell'arrivo - immediato - del medico di squadra.

Il difensore Skrtel, comunque, dopo il colpo è tornato in campo, giocando fino al 73esimo. La paura è stata tanta. Alla fine della partita la Slovacchia ha superato la Thailandia per 3 a 2, con i gol di Mak, Kaewprom e Duda.

Commenti
Ritratto di Michirod

Michirod

Mar, 27/03/2018 - 09:00

Ed è stato fortunato che l'incosciente non fosse epilettico, o gli tagliava con un morso le dita. Bisogna insegnare ai calciatori le basi visto che nel loro ambiente ci sono tali rischi, quindi insegnargli le manovre sicure di primo soccorso, sicure anche per chi opera, difatti persino io che non sono del settore medico conosco la famosa posizione laterale per evitare che la lingua vada indietro, evitando di mettere le mani in bocca allo svenuto.