Nelle amichevoli prestagionali successi per entrambe le formazioni di Manchester

Esordio con il botto in amichevole per le due squadre di Manchester, entrambe impegnate sul suolo americano. Al 7 – 0 con il quale la formazione di Van Gaal ha battuto la formazione americana del Los Angeles Galaxy, ha fatto riscontro il 4 – 1 dei concittadini del City che hanno regolato lo Sporting di Kansas City. Sempre negli Stati Uniti, buone prove sia di Tottenham e di Aston Villa e dei francesi del Monaco

Il Manchester United batte i Los Angeles Galaxy

Gli Stati Uniti sono in questo momento la patria delle amichevoli prestagionali dei grandi club, tra i quali le due formazioni di Manchester. Nella notte italiana erano entrambe impegnate contro formazioni locali, lo United a Pasadena contro i Los Angeles Galaxy ed il City a Kansas City contro lo Sporting; per entrambe un successo netto, addirittura con il botto per i Red Devils.

La formazione di Van Gaal ha conquistato questo eclatante risultato, 7 - 0 con un goal di Wellbeck e tre doppiette messe a segno da Young, James e Rooney, una delle due su rigore. I detentori della Premier League hanno chiuso invece per 4 – 1 con una rete ciascuno di Boyata, Zuculini, Iheanacho e Kolarov, con l’ex laziale che ha trasformato un calcio di rigore. Nel gioco del Manchester United si è già potuta notare la mano di Van Gaal, che dopo aver terminato al terzo posto il mondiale con l’Olanda si è messo subito al lavoro per dare al sua impronta di gioco alla formazione inglese, chiamata da subito a voltare pagina rispetto alla deludente stagione scorsa.

Il Manchester United ha giocato al Rose Bowl di Pasadena e la sua prestazione è stata applaudita da oltre 80 mila tifosi, che non hanno certo rimpianto il prezzo del biglietto. Gli inglesi si sono presentati in campo molto motivati ed hanno fatto vedere di avere già una precisa identità di squadra. Ai Red Devils sono bastati 13 minuti di gioco per andare a segno con l’attaccante della nazionale Wellbeck, poi al 41esimo Rooney ha trasformato un rigore, portando così i suoi al riposo sopra per 3 – 0. 

Nel secondo tempo le altre quattro reti, messe a segno, due a testa da James, e Young, che ha realizzato due goal negli ultimi tre minuti della gara, con i Red Devisl che come di consueto hanno spinto sino all’ultimo minuto di gioco. Nella ripresa entrambe le formazioni hanno operato numerosi cambi, come d’uso in queste competizioni, ma il gioco degli inglesi non è mai calato di tono.

La formazione del Manchester City ha ottenuto il risultato di 4 – 1 contro lo Sporting, ed anche se Pellegrini ha dovuto far a meno di molto giocatori reduci dal mondiale, non ancora rientrati in gruppo, ha potuto godere delle ottima prestazioni delle sue seconde linee ch si sono destreggiate bene in campo, andando a segno 4 volte. Altre partite amichevoli hanno visto impegnato il Tottenham che giocava a Toronto contro una formazione locale, ed ha riportato il successo per 3 – 2 con in evidenza l’ex romanista Lamela, che ha messo a segno una doppietta, e l’Aston Villa, di scena sul terreno texano di Dallas contro la formazione locale. I londinesi hanno chiuso sul 2 – 0 in loro favore. Per quanto riguarda i francesi del Monaco, la loro amichevole contro i colombiani del Nacional di Medllin si è chiusa con la vittoria per 4 -2. Successo anche per la Roma, che nella partita di Guinness Cup ha superato gli inglesi del Liverpool per 1 – 0. La rete decisiva nel finale, messa a segno da Marco Borriello.