Nelle prime libere una Open mette dietro le moto dei bigEffetto nuove regole MotoGp

Pronti e via c'è una open (moto con software e centralina unici, sviluppo libero e super gomma morbida) in vetta alle Fp1 in Qatar: quella di Aleix Espargarò che grazie alle concessioni previste dal nuovo regolamento ha messo dietro i big MotoGp. C'è da augurarsi che l'impresa sia soprattutto figlia dei test che solo open e moto clienti avevano fatto la settimana scorsa in Qatar. Infatti nei primi 5 solo moto non ufficiali, primo big con moto factory Pedrosa (Honda) 6° a 1''13, poi Rossi e Lorenzo (Yamaha), Marquez acciaccato (nella foto) 11°. Lontane le Ducati un po' factory e un po' open: 13° Crutchlow, 14° Dovizioso.