Neymar rivede la sua stanza da bambino e piange a dirotto

Anche i campioni piangono. È il caso di Neymar, per il quale la tv brasiliana Globo ha ricostruito perfettamente la sua stanza da bambino. L'attaccante del Psg si è emozionato ripensando alla sua infanzia e non ha trattenuto le lacrime

Spesso i calciatori vengono dipinti come robot asettici che pensano solo ai soldi. Il caso di Neymar dimostra che non è sempre così. La tv brasiliana Globo ha teso al campione verdeoro uno scherzo molto particolare. Ha ricreato l'appartamento della sua famiglia a Sao Vicente, nello stato di San Paolo, in Brasile. Nel muoversi tra le suppellettili della sua stanza da bambino, il brasiliano non è riuscito a trattenere la commozione, scoppiando a piangere come un bambino. Una scena che ha fatto subito il giro del mondo.

Qualche mese fa, mentre si trovava in Brasile per recuperare da un infortunio al quinto metatarso, Neymar era stato ospite di "Caldeirao do Huck", una tramissione della tv Globo. La produzione del programma lo aveva fatto entrare con un escamotage in un locale all'apparenza anonimo, ma che in realtà, al suo interno, nascondeva una sorpresa. Infatti, dentro il locale era stata realizzata una perfetta riproduzione del piccolo appartamento dove Neymar viveva da piccolo, compresa naturalmente la sua cameretta.

La reazione di Neymar è stata commovente. Dopo lo shock iniziale, l'asso brasiliano ha cominciato a camminare passo dopo passo nella sua stanza da bambino, dedicando un commento molto dolce a un pallone adagiato sotto a una sedia. A quel punto non è riuscito a trattenere le lacrime, scoppiando a piangere come un bambino. Alla fine altra sorpresa: a consolarlo sono arrivati la famiglia al gran completo e la fidanzata Bruna Marquezine. Una doppia emozione che gli resterà nel cuore per moltissimo tempo.