Non solo Witsel-Juventus: ecco tutte le trattative saltate all'ultimo

Juventus-Witsel, l'affare è saltato sul finire del calciomercato. Quella del belga, però, non è stata l'unica operazione saltata all'ultimo momento

La Juventus aveva già l'acquolina in bocca, visto che oltre al ritorno di Juan Cuadrado, aveva perfezionato finalmente l'acquisto del centrocampista tanto richiesto da Massimiliano Allegri: Axel Witsel. Tutto sembrava a posto, con il club russo deciso a cedere il belga, classe 89, per una cifra complessiva di 20 milioni di euro, 18 + 2 di bonus. Alla fine, il veto alla cessione è stato imposto dal tecnico dei russi, l'ex Inter Mircea Lucescu, spaventato dal fatto che lo Zenit non fosse riuscito a reperire nessuno sul mercato in sostituzione dei Witsel. L'ex Benfica e Standard Liegi alla fine è rimasto in Russia e tutto ciò ha fatto infuriare sia il giocatore che la Juventus che hanno visto, in poche ore, la fumata tramutarsi da bianca a nerissima. Questa trattativa ha fatto saltare anche il passaggio di Hernanes al Genoa: il brasiliano, dunque, resta sul groppone della Juventus che ha preferito trattenerlo a Torino.

Il difensore Jozo Simunovic, croato classe 94 di proprietà del Celtic doveva approdare alla corte di Sinisa Mihajlovic ma alla fine tutto è saltato perché il giocatore non ha superato le visite mediche, così come Alessio Cerci che era destinato al Bologna ma non è riuscito a passare i test fisici ed è rimasto così all'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone.

Stevan Jovetic è stato molto vicino alla Fiorentina ma alla fine è rimasto in nerazzurro così come Marcelo Brozovic che rinnoverà anche il contratto. I due potrebbero essere ceduti nella finestra invernale di gennaio. Antonio Cassano resterà da separato in casa alla Sampdoria: il talento di Bari Vecchia ha rifiutato tutte le destinazioni: il Pescara e il Palermo ci hanno provato ma FantAntonio è rimasto in blucerchiato. La Roma ha visto sfumare alla fine Jack Wilshere, centrocampista classe 92, passato in prestito dall'Arsenal al Bournemouth. Il Napoli, sul filo di lana, è riuscito a prelevare dal Torino il difensore Maksimovic, senza averlo sottoposto alle visite mediche, mentre la Juventus ha chiuso la porta in faccia all'Inter per Stephan Lichtsteiner che ora dovrà ricucire i rapporti con i bianconeri. Marco Sportiello è rimasto all'Atalanta e non è passato alla Fiorentina, mentre la Viola non è riuscita a chiudere per il centrocampista spagnolo Pedro Obiang.