Nuoto, oro per Paltrinieri E Detti medaglia di bronzo

Il sul gradino più alto del podio, quarto italiano di sempre a conquistare un oro olimpico nel nuoto

“Vedi” mi disse il Moro seduto a bordo vasca a Ostia, centro federale del nuoto italiano. “Vedi questi due ragazzi qui? Stanno nuotando a ritmo di record, stanno facendo cose incredibili”. Il Moro, Stefano Morini, è il tecnico di Gregorio Paltrinieri, figlio d'Italia che stanotte ci ha regalato un oro bellissimo nei 1500 stile, e di Gabriele Detti, altro figlio nostro che ha bissato il bronzo conquistato la settimana scorsa nei 400 stile. E così il Moro, adesso, oggi, è il più medagliato dell'intera spedizione azzurra.

“Però ora fammelo riposare”. Così mi disse il Moro dopo avermi lasciato due ore a parlare, chiacchierare, conoscere, apprezzare Gregorio, splendido ragazzo campione del mondo e adesso olimpico. Perché il tecnico livornese cura ogni dettaglio della preparazione dei suoi ragazzi. E qui all'Aquatics stadium di Rio, grazie a loro tre, alla maestria tecnica del Moro e al talento e alla volontà di Greg e Gabry, la spedizione azzurra del nuoto si è in parte riconciliata con se stessa dopo giorni infelici, e l'Italia tutta, che si è alzata di notte come si faceva ai tempi di Tomba la bomba, si è sentita un po' America.

Perché Greg e Gabry ci hanno emozionato e hanno dominato proprio come sanno fare i ragazzi dello squadrone a stelle e strisce. E il doppio tricolore comparso sul podio è qualcosa che ha stretto il cuore e commosso persino Detti: “Quando ho vinto il bronzo nei 400 ero da solo sul podio, ed è stato bello, incredibile ma stavolta, con Gregorio al mio fianco, è stato tutto diverso... ne abbiamo passate troppe insieme, abbiamo faticato troppo insieme e oggi con le medaglie al collo sembravamo proprio una squadra“.

Già, una squadra, un team, massì, anche un po' una famiglia che si allena dieci mesi all'anno fuori casa e si merita ogni grammo di quell'oro e di quel bronzo che sa di oro. “Sono partito veloce, per mettere subito un po' di acqua fra me e gli altri e far capire che non ce n'era” analizzerà più tardi la gara Paltrinieri con la medaglia ancora al collo. “E io non ne avevo proprio più, ero morto alla fine, ma ad un certo punto ho pure fatto un pensierino all'argento” confesserà Gabry guardandosi fiero la medaglia e indicando Jeager Connor secondo classificato.

I figli che tutte le madri e tutti i padri vorrebbero sono due figli unici in tutti i sensi. Perché lo sono nelle loro famiglie e lo sono per talento e simpatia e, suvvia, ragazze d'Italia, ammettetelo, anche per bellezza. Facce pulite e forti che hanno finalmente regalato due medaglie che da sole valgono più di tutte quelle conquistate fin qui dalla pattuglia azzurra di tutti gli sport. Non se ne abbiano, le altre discipline ma questo è. Il nuoto, come l'atletica, è un movimento mondiale, per cui vincere o andare a podio pesa più che in altri sport. “La volevo fortissimamente questa medaglia, non importa se poi non è venuto fuori il record del mondo, qui l'obiettivo era l'oro” dirà un incontentabile e però strafelice Greg, promettendo “ci proverò la prossima volta” (14'34''57 il suo crono, 14'31''02 il record del mondo di Sun Yang). Dunque, promesso. Mentre Detti il suo personalissimo primato l'ha già conquistato. Ieri ha abbassato di sei-secondi-sei il proprio miglior crono sulla distanza. Un miglioramento incredibile. Ecco perché lo chiamano Superman.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 14/08/2016 - 07:41

Quando rientrate in Italia, vostra terra natìa, statevene accuorti da quei lupi famelici che bramano vivere sulle spoglie degli altri. Onore al merito il vostro esclusivamente ovviamente esteso a chi con voi ha condiviso fatiche ansie e speranze.

flip

Dom, 14/08/2016 - 08:12

una piccola, MA GRANDE SODDISFAZIONE, nel brutto periodo politico ed economico che stiamo attraversando. Forza ragazzi atleti. fateci dimenticare per un attimo il governo, la politica, le banche, e tutto ciò che ci angoscia. è stato bello, bellissimo, vedere la gioia della fidanzata di Paltrinieri.

COSIMODEBARI

Dom, 14/08/2016 - 08:48

Sono stati per una volta anche loro i cannibali del podio, nei 1500 mt...Complimenti ragazzi! E' lo sport pulito la vera faccia dello sport e della vita sociale, cosa a cui i politici rinunciano, oltre che si impegnano per diseducare i giovani. Lo sport non ha bisogno di politici ai bordi di una piscina, di uno stadio, di una pista, di una strada, sopratutto a salire sul carro, sempre vincente, dello sport agonistico o amatoriale che sia.

Attivo60

Dom, 14/08/2016 - 09:14

bravi, bravissimi, immensi, meritevoli soprattutto per i grandi sacrifici che richiede questa disciplina italianissimi, non europei....

yulbrynner

Dom, 14/08/2016 - 10:32

grandi Paltrinieri e Detti ma onore e rispetto anche x i nostri atleti che non hanno vinto e non vinceranno una medaglia a queste olimpiadi nonostante speranze e sacrifici

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 14/08/2016 - 10:41

Bravi, bravissimi, e bravo anche il loro allenatore. Tutto bene? Quasi! A cercare di rovinare questo bel momento di sport è giunto un insulso commento: "orgoglio nazionale". Indovinate che ne è l'autore. Vi aiuto dando tre scelte. 1) lo scemo del villaggio globale. 2) un presidente del consiglio "si-fa-per-dire". 3) il divino Otelma

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 14/08/2016 - 10:53

Tre secondi appena arrivati e il bischero fiorentino ci si appiccica addosso per raccoglierne il merito e fare campagna mediatica.

bobots1

Dom, 14/08/2016 - 11:50

Bravissimi. Ma non sono d'accordo che queste medaglie valgano più delle altre. Fare sport e vincere a questi livelli è cosa strabiliante in qualsiasi tipo di sport.

Ernestinho

Dom, 14/08/2016 - 12:14

Gli ITALIANI di cui essere orgogliosi. Un esempio per i "politicanti" tutti che mandano in rovina l'Italia, ed adesso si godono pure le loro "meritate"(!!!!!!) 40 giornate di ferie!

conviene

Dom, 14/08/2016 - 12:27

@ stenos Vai a farti fottere che ti piace bastardo

gedeone@libero.it

Dom, 14/08/2016 - 12:29

Il renzino si appropria dei successi (degli altri)alla velocità della luce. Gli insuccessi (suoi e del suo governicchio abusivo) li lascia agli altri o non esistono. Penosi...

flip

Dom, 14/08/2016 - 17:06

conviene. vai a commentare sull' unità. il giornale che dice la verità ai gonzi come te. una cosa. il prodotto che ti danno per lavarti il cervello quotidianamente non è buono. fattene dare un' altro tipo, però di provenienza asiatica. è migliore.

yulbrynner

Dom, 14/08/2016 - 23:59

se i somari non la mettono SEMPRE in politica non sono contenti senza offesa x i somari a 4 zampe ben più utili e intelligenti di quelli con sole due gambe haha

flip

Lun, 15/08/2016 - 18:21

yulbrynner purtroppo, come non sai o fai di tutto per non sapere, i politicastri pur di farsi notare e farsi gratuitamente propaganda si intrufolano dappertutto soprattutto quelli come il tuo renzi che si alza anche sulla punta dei piedi (petto in fuori) per sembrare più alto e potente pensando, che facendo così, domina il mondo. il loro atteggiamento stà sullo stomaco a tatissimi VERI italiani.