La nuova Rossa E Ducati torna a sognare

La Ducati ha scelto la sede di Sky per presentarsi in Italia (il motomondiale scatterà in Qatar domenica 23). E c'è grande attesa per la Rossa, soprattutto dopo i buoni test. Ma incombe l'incognita sul regolamento con la diatriba tra open e factory (12 motori sviluppabili contro i 9 congelati dei team ufficiali, 24 litri di benzina contro 20). Il ds Paolo Ciabatti non ci sta: «Imbarazzante non sapere ancora le regole». La ripresa Ducati porta la firma del nuovo dt Gigi Dall'Igna, ex Aprilia: «C'era qualcosa da migliorare nell'organizzazione e mettere qualche idea diversa. È una struttura di ottimo livello. I primi risultati inaspettati lo dimostrano». Crutchlow e Dovizioso ci credono. «Lavoriamo per arrivare davanti», così l'inglese. Più cauto l'italiano: «Competitivi in prova, in gara sarà dura».