Le pagelle di Juventus-Udinese

Tra i campioni d'Italia il "nuovo" Rugani fa a sportellate. Spinta Asamoah. Nelle file dell'Udinese Angella è disastroso, nonno Bizzarri invece è ancora super

Ecco i voti della Juventus

6 SZCZESNY Impegnato subito, poi guarda.

6,5 DE SCIGLIO Fa il suo, anche perché Alì Adnan non combina chissà cosa e lui può anche spingere.

6,5 RUGANI Il ragazzo «pulito» fa a sportellate con Maxi Lopez: avendo la meglio.

6 CHIELLINI Già ammonito dopo 70'', mette poi il pilota automatico e non soffre più.

6,5 ASAMOAH Puntuale nell'accompagnare l'azione offensiva, tra i più brillanti.

6 KHEDIRA Ordinaria amministrazione (dal 18' st MATUIDI 6).

6 MARCHISIO Gioca da playmaker al posto di Pjanic: per la partita che è, basta e avanza.

6 STURARO Titolare un po' a sorpresa, sfiora il vantaggio non impattando un cross di De Sciglio dalla destra.

6 DOUGLAS COSTA Largo a destra, non si avvicina (se non in rare occasioni) al giocatore visto a Wembley (dal 43' st BENTANCUR sv).

6 HIGUAIN Chissà perché deve tirare i rigori: dopo quello contro il Tottenham, ne sbaglia un altro. In precedenza, era stato lui a subire il fallo per la punizione dell'1-0. Ci aggiunge l'assist per il 2-0 (dal 28' st MANDZUKIC 6).

8 DYBALA Ce lo si aspettava in panchina: invece va in campo e pennella una punizione straordinaria. Poi segna pure di destro: quattro gol nelle ultime tre partite, arrivando a quota ventuno in stagione: mica male.

All. Allegri 6,5 È la sua Juve: cambiano gli interpreti, non il risultato.

Le pagelle dell'Udinese

6 BIZZARRI La punizione di Dybala è imprendibile, il rigore di Higuain no: bravo lui, a quarant'anni suonati.

5,5 NUYTINCK Quando può, spazza. Però non basta per arginare la fame della Signora.

4 ANGELLA Ingenuo nel travolgere Higuain proprio sulla mattonella preferita dalla Joya: che infatti ringrazia e punisce. E poi procura anche il rigore: disastro, insomma.

6 SAMIR Tiene discretamente la posizione e, tutto sommato, non patisce Douglas Costa.

6 WIDMER Tra i meno peggio.

5 BARAK Il fisico non gli manca, le giocate utili sì (dal 21' st BALIC 6).

5,5 BEHRAMI Corre, lotta e sbuffa. Però mostra il passo (dal 31' st DE PAUL sv).

6 FOFANA Non è un fine dicitore, ma del resto lo si sapeva: ogni tanto prova anche a inserirsi.

5,5 ALÌ ADNAN Impegna su punizione Szczesny in avvio, ma la sua verve finisce lì.

6 JANKTO Scappa immediatamente sulla destra costringendo Chellini al giallo per evitare guai peggiori. Poi però non ha altri guizzi.

5 MAXI LOPEZ La lavatrice che per Mihajlovic portava sulla schiena magari non è più così pesante, però non incide (dal 16' st PERICA 6).

All. Oddo 5,5 Squadra ordinata e di quantità. Per la qualità, meglio ripassare. E per mettere in difficoltà la Juve, anche.

Arb. Giacomelli 6 Pochi errori.