Da oggi caccia allo scudetto Solo Milano può perderlo

Dal giardino del silenzio, dove i campioni in carica dell'Emporio Armani hanno indossato il cilicio per non sbagliare come in coppa Italia, o magari l'anno scorso, prima del 26° titolo, invidiando l'Europa che conta impegnata a Madrid (dove il Real ha vionto l'Eurolega battendo 78-59 l'Olympiakos), il basket italiano apre oggi la corsa verso lo scudetto. Quarti di finale al meglio delle cinque partite e la strafavorita è ancora Milano perché le altre non si sono rinforzate e chi lo ha fatto, come la Reyer Venezia, riportando in Italia l'azzurro Aradori, "esiliato" prima al Galatasaray e poi all'Estudiantes Madrid, non sa se potrà schierarlo per una distorsione alla caviglia.

Si comincia stasera e proprio l'Armani apre le danze al Forum contro la Virtus Bologna giovane e tenera. Poco più tardi sarà la rivelazione Trento ad ospitare Sassari, l'unica che ha rubato sorrisi a Milano, ma anche l'unica che si è messa spesso nei guai da sola. Chi vede e stravede dice che fra Milano e Bologna si farà in fretta a chiudere, mentre le Aquile di Trento superpremiate, con Mitchell mattatore del campionato, potrebbero davvero rendere più difficile la strada dei sardi verso la semifinale contro l'Emporio dal 14 giugno quando la serie si giocherà al meglio delle sette partite.

Domani andranno in campo le squadre della parte bassa sul tabellone: Venezia sfida Cantù, mentre nell'altro quarto Reggio Emilia troverà Brindisi che è quella che ha meno da perdere.

IL PROGRAMMA DEI QUARTI (al meglio delle 5 partite). OGGI : ore 20 Milano-Bologna (Raisport), ore 20.45 Trento-Sassari. DOMANI: ore 20.45: Venezia-Cantù (Raisport) e Reggio Emilia-Brindisi. Gara due mercoledì e giovedì sugli stessi campi.