Oggi si vota il dopo Rogge Bach favorito

In attesa dell'elezione del successore alla presidenza del belga Jacques Rogge, proseguono a Buenos Aires i lavori del Cio dopo la designazione di Tokyo sede dei Giochi 2020.
Oggi si vota il successore del belga Jacques Rogge che ha tenuto a precisare le condizioni finanziarie in cui lascia il Cio, le cui riserve sono pari a circa un miliardo di dollari. Il presidente ha messo in evidenza il forte incremento, visto che quando si insediò le riserve erano pari a circa 100 milioni di dollari.
Rogge ha preso la guida del Comitato olimpico internazionale il 31 dicembre 2001 e oggi lascerà dopo dodici anni la guida del Comitato.
I candidati alla successione sono sei e in pole position c'è il tedesco Thomas Bach, ex schermidore che vinse un oro olimpico a Montreal 1976. Ma l'ex fuoriclasse del salto con l'asta Serguei Bubka medita il colpo a sorpresa.