PAGELLE JUVENTUS

6 STORARI Gli altri fanno quasi a botte, lui osserva.
6,5 CACERES Prende una botta terribile per evitare che una conclusione di Monzon diventi pericolosa: bene quasi sempre.
6 BONUCCI Fa a manate con Bergessio.
6 CHIELLINI Meritava subito il giallo per una cravatta a Barrientos: fischiatissimo per tutto il resto della partita.
6 LICHTSTEINER Già è nervoso di suo, figuriamoci in una partita come questa: se c'è una scintilla, lui è lì.
6 VIDAL Il solito goletto lo segna anche stavolta, ma se lo vede annullare.
7 PIRLO Il Catania lo lascia (quasi) libero e lui ringrazia: faro nella nebbia.
6 PADOIN Faticatore era e faticatore resta.
5 ISLA Di solito stenta a rendersi utile sulla fascia destra: per non fare qualcosa di diverso, stenta anche a sinistra (21'st ASAMOAH 6).
6,5 TEVEZ Nel derby con gli argentini del Catania, non è certo lui che si fa intimorire: perla numero 16 del campionato (42'st GIOVINCO sv).
6 OSVALDO A caccia del primo gol in A, fa la cosa migliore indovinando la sponda di testa per il gol di Tevez. Per il resto, cerca il gol con un tacco improbabile su servizio di Pirlo e spreca due occasioni (18'st LLORENTE 6).
6 All. CONTE Va sconsolato in tribuna a guardare un match che dall'alto gli sarà parso ancor meno piacevole.
Arbitro DAMATO 6 Per placare gli animi, espelle i due allenatori. E poi anche Bergessio.


di DLat