Parigi incorona Froome: l'ultima volata va a Greipel

Il britannico Christopher Froome ha vinto il 103esimo Tour de France: "Spero che questa corsa non cambi mai"

Il britannico Christopher Froome ha vinto il 103esimo Tour de France. Il campione del Team Sky conquista la sua terza maglia gialla in carriera dopo quelle del 2013 e 2015 e precede, sul podio conclusivo, il francese Romain Bardet (Ag2R-La Mondiale) ed il colombiano Nairo Quintana (Movistar), distanziati rispettivamente di 4’05" e 4’21".

"Questa maglia è dedicata alla mia famiglia e alla mia squadra", ha detto Froome durante la festa del podio, "La mia squadra è speciale e sono orgoglioso di farne parte. Questo Tour è dovuto andare avanti anche dopo i fatti terribili di Nizza, lo sport è importante per immaginare una società libera. Noi amiamo il Tour perché è imprevedibile e perché è rimasto lo stesso, con la passione della gente di un paese meraviglioso. Noi speriamo che questa corsa non cambi mai".

Il migliore italiano nella generale è Fabio Aru (Astana), 13esimo a 19’20" da Froome. Lo slovacco Peter Sagan (Tinkoff) vince la maglia verde della classifica a punti, il polacco Rafal Majka (Tinkoff) quella a pois di miglior scalatore, il britannico Adam Yates (Orica) quella bianca di miglior giovane. Nella ventunesima ed ultima tappa, la Chantillon-Parigi di 113 chilometri, volata vincente del tedesco Andrè Greipel.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 25/07/2016 - 00:20

E Nibaliiii???