Parma e Cesena sempre più giù

Pari emiliano contro Zeman, domani si conosceranno i nuovi padroni

Parma e Cesena sempre più in fondo alla classifica. Gli emiliani non vanno oltre il pari in casa contro il Cagliari al termine di una partita senza grandi emozioni. Le due squadre con le peggiori difese della serie A (Parma 34 gol subiti, Cagliari 26). «Non è stata una gara memorabile, si è visto che entrambe le squadre erano preoccupate», così l'allenatore dei sardi Zeman, non certo abituato agli 0-0. Domani intanto i nuovi, ancora misteriosi, compratori del Parma, saranno resi noti in una conferenza stampa. E la panchina di Donadoni è ancora in bilico. La prima di Di Carlo a Cesena è invece infelice: la Fiorentina vince 3-1 chiudendo in pratica il match tra la fine del primo tempo (rete di Borja Valero) e l'inizio della ripresa (gol di Savic). La partita si riapre casualmente con una paperissima di Neto che liscia il pallone sul retropassaggio di Savic, poi l'ingenuità di Volta (secondo giallo per un brutto fallo su Alonso) e il colpo di testa di Gonzalo Rodriguez chiudono il match.