Una passione tra dati e storia


Fabrizio Donato sulla copertina dell'«Annuario atletica 2013» potrebbe essere bene augurante per i destini dell'atletica italiana ai mondiali di Mosca. L'annuario (euro 20) curato dall'ottimo Carlo Santi, giornalista appassionato ed esperto, ed edito dalla federazione italiana atletica leggera, raccoglie il meglio di dati, risultati e storia dell'atletica mondiale. Quest'anno arricchito da scritti di grandi penne e grandi atleti in memoria di Pietro Mennea. Non mancano i momenti d'oro del 2012 culminati nei Giochi di Londra e il ricordo di atleti e atlete che hanno fatto la storia di 100 anni dalla nascita della Iaaf.