Patrice Evra: "L'allergia alle uova mi aveva procurato un'ulcera ma la Juve me l'ha scoperta"

"Ho rischiato la morte, ma la Juventus mi ha salvato la vita". Quando dopo l'esperienza inglese al Manchester United Patrice Evra è arrivato a Torino per vestire la maglia della Juventus non poteva sapere che il club gli avrebbe salvato la vita

"Ho rischiato la morte, ma la Juventus mi ha salvato la vita". Quando dopo l'esperienza inglese al Manchester United Patrice Evra è arrivato a Torino per vestire la maglia della Juventus non poteva sapere che il club gli avrebbe salvato la vita. Il terzino francese ha avuto solo ora il coraggio di raccontare la sua fortunata scoperta medica.

Un'allergia che avrebbe potuto ucciderlo, come racconta allaBBC: "A Manchester mangiavo uova ogni giorno, all'inizio vomitavo spesso. Poi quando sono arrivato alla Juventus mi hanno detto di essere allergico alle uova. Sono andato in ospedale per via di un'ulcera, sono stato fortunato perché ho rischiato un'emorragia interna". Una rivelazione che ha impedito al calciatore di perdere la vita e che lo ha reso più responsabile: "Qui ho imparato ad essere più professionale, anche se lo ero anche a Manchester. In Italia il calcio è simile ad una partita a scacchi: si deve pensare a ogni mossa".