Paura per Koke: un ladro gli punta una pistola alla testa e gli ruba l'orologio

Koke, nel pomeriggio di ieri, è stato vittima di una rapina in un parcheggio. Per fortuna il calciatore dell'Atletico Madrid non ha riportato alcun danno fisico

Jorge Resurrección Merodio, più comunemente conosciuto come Koke, è un giocatore in forza all'Atletico Madrid. Il 25enne spagnolo è cresciuto nella cantera dei colchoneros e veste la maglia della prima squadra dal 2009. Fino a questo momento Koke ha messo insieme 312 presenze e 29 reti con la maglia dell'Atletico, ha vinto una Liga, una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Spagna, 2 Supercoppe Europee e due Europa League ed ha sfiorato per ben due volte la vittoria della Champions League, nel 2014 e nel 2016.

Koke, però, questa volta ha vissuto attimi di adrenalina pura e di paura, ma non sul campo di gioco bensì in un parcheggio. Secondo quanto riporta El Mundo Deportivo, il 25enne è stato aggredito, nel parcheggio di Plaza de Olavide, da un uomo incappucciato che gli ha puntato una pistola alla testa e gli ha rubato un orologio del valore di circa 70.000 euro. Lo stesso giocatore ha denunciato l'accaduto anche se fortunatamente Koke non ha riporatato alcun danno fisico.