Del Piero sprona la Juve: "Dopo la cessione di Bonucci mi aspetto un grande colpo"

Del Piero si aspetta i fuochi d'artificio sul mercato da parte della Juve: "Mi aspetto l'acquisto di un giocatore importante, un nome di cui ancora non si è parlato"

Alessandro Del Piero, bandiera della Juventus, si era detto incredulo e stupito per il passaggio di Leonardo Bonucci dai bianconeri al Milan. L'ex capitano della Vecchia Signora aveva dichiarato: "Sono sorpreso, sembrava uno scherzo oggi quando è arrivata la notizia. È molto sorprendente, non avrei mai pensato una cosa del genere". Quest'oggi Del Piero ha voluto ribadire il concetto a margine dell'incontro organizzato da Banca Generali a Roma all'interno della Galleria del Cavaliere: "Bonucci che ha lasciato la Juve? È un trasferimento che mi ha molto sorpreso. Bisogna vedere cosa realmente è successo per arrivare a questa conclusione"

Del Piero ora si aspetta un grande colpo da parte della Juventus e ha elogiato il Milan per la sua campagna acquisti faronica: "La Juventus ha delle regole ben precise. Io nei miei 19 anni in bianconero ho assistito a comportamenti di un certo tipo da parte di qualche giocatore che sono stati sanzionati con multe sonore. Evidentemente in questo caso si è arrivati a una situazione che non si poteva più ricomporre. Il Milan ha fatto un grosso affare, per il valore del giocatore ma anche per il carisma. Ma desso mi aspetto un colpo molto importante da parte della Juve, l’acquisto di un giocatore di cui ancora non si è parlato. Questo anche per colmare il vuoto creato da una partenza così importante. Il Milan? Credo sia indubbio che si sia rinforzato ma poi nel calcio non bastano solo i giocatori. Serve un sistema di gioco che funzioni e un’unità d’intenti nello spogliatoio".

Alex, infine, ha speso anche qualche parola per il suo amico Francesco Totti che ha detto addio al calcio giocato: "Totti? "È molto difficile lasciare, soprattutto per un campione che ha giocato sempre con la stessa maglia. Ci sono ritmi e abitudini che di punto in bianco spariscono e ti ritrovi a dover ricostruire la tua vita. Vediamo come interpreterà il ruolo di dirigente".