Piqué senza patente va agli allenamenti in bici elettrica

La polizia ha trovato il difensore del Barcellona al volante e senza punti sulla patente. Il club: "Affari personali"

È stato fermato dalla polizia mentre era al volante della sua auto, senza più neanche un punto sulla patente. Ora il difensore del Barcellona, Gerard Piqué, oltre a una multa da circa 6mila euro, potrebbe anche essere condannato a un massimo di 6 mesi di prigione.

Mettersi alla guida senza punti sulla patente è un reato penale. Ma, come riporta il Corriere, il Barcellona ha deciso di ignorare il problema, definito dal portavoce Josep Vives una "questione personale".

In bicicletta

Nell'attesa del verdetto sul suo futuro, il difensore blaugrana ha deciso di presentarsi agli allenamenti del club catalano in sella alla sua bici elettrica da 10 mila euro. Un mezzo molto più simile a un motorino visto che può raggiungere con facilità i 70 km/h.

Ma il marito della cantante Shakira non è l'unico a possedere una delle creazioni della compagnia croata Greyp Bikes: anche il compagno di squadra Messi e Fabregas ne hanno una personalizzata per sfrecciare in città.