Pistorius vede le foto della Steenkamp e vomita durante il processo

L'ex atleta sudafricano è stato colto da un attacco di nausea e ha vomitato nell'aula in cui si celebrava l'udienza per l'omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp

Oscar Pistorius si è sentito male durante il processo

Durante il processo sull'omicidio di Reeva Steenkam, Oscar Pistorius non ha retto all'emozione e si è sentito male in aula. Quando il medico legale Gert Saayman ha dovuto descrivere le condizioni del cranio fracassato della Steenkamp e mostrare le immagini relative, l'atleta è stato colto da un irrefrenabile attacco di nausea e ha vomitato di fronte all'Alta Corte di giustizia di Pretoria.

Oscar Pistorius è a giudizio per aver ucciso la fidanzata nella notte tra il 13 e il 14 febbraio 2013. Mentre l'atleta sostiene di avere scambiato la Steenkamp per un ladro, secondo l'accusa l'omicidio sarebbe stato intenzionale. Quando Pistorius si è sentito male, il giudice Thokozile Masipa, che già aveva vietato la diretta tv, ha interrotto per qualche minuto l'udienza, permettendo all'imputato di riprendersi dal malore. Pistorius però si è rifiutato di abbandonare l'aula. "Andiamo avanti - ha comunicato il suo legale - probabilmente starà male durante tutta la testimonianza di Saayman".

Commenti

angelomaria

Mar, 21/10/2014 - 12:04

QUANTE DITA IN GOLA SE FICCATO????????