Pjanic segna ma poi si ferma Brutto infortunio per Chiriches

Dopo il buon Mondiale, l'Inghilterra torna a casa, ma il rientro non è dei migliori. A Wembley, infatti, la prima gara del Gruppo 4 di Lega A finisce 2 a 1 per la Spagna di Luis Enrique, alla prima da ct della Roja. Una gara intensa e piacevole, con i padroni di casa che partono forte con Rashford, abile a concludere al meglio una splendida azione degli uomini di Southgate, ieri senza il suo celebre panciotto. Dopo il vantaggio, però, l'Inghilterra arretra e la Spagna diventa padrona del campo: ribalta il risultato con Saul e Rodrigo e poi gestisce il match rischiando solo nel finale. Da segnalare il grande spavento per Shaw, che dopo uno scontro con Carvajal è uscito in barella con collo immobilizzato e mascherina per l'ossigeno. Ieri si è giocata anche la prima gara del Gruppo 2, con la Svizzera che ha travolto 6 a 0 l'Islanda. Sul fronte infortuni, la pausa nazionali porta brutte notizie al Napoli: per Chiriches, uscito dolorante nella sfida tra la sua Romania e il Montenegro, si teme la rottura del crociato. La Nations League però non si ferma e anche oggi c'è in programma una partita da non perdere: alle ore 20.45 la Francia campione del mondo ospita l'Olanda (su Canale 5).

Andrea Bonso