Pjanic su Bonucci: "È stato lui a scegliere di andare via"

Pjanic ha snobbato il suo ex compagno di squadra: "Come ogni anno partono o arrivano nuovi giocatori da ogni squadra. Gli facciamo un in bocca al lupo per l’avventura a Milano"

Miralem Pjanic si appresta ad iniziare la sua seconda stagione con la maglia della Juventus. L'ex centrocampista della Roma è carico e determinato e ai microfoni di Sky Sport24 ha spiegato: Noi ripartiamo dai giocatori che abbiamo e che arriveranno: saremo molto motivati a raggiungere tutti gli obiettivi che abbiamo davanti a noi. Non sarà facile, ma la Juventus è sempre stata capace di ripartire alla grande”.

Pjanic ha poi parlato del presunto litigio avvenuto nella finale di Cardiff, tra primo e secondo tempo, della sfida contro il Real Madrid e dell'addio dell'ex colonna bianconera Leonardo Bonucci: "Le liti in finale di Champions? Ho letto di tutto, ma, non è la verità. Speriamo che smetteranno presto di parlarne, perché non è successo nulla. L’unica cosa che è successa è stato il discorso uno per uno di mister Allegri nell’intervallo. Nel secondo tempo abbiamo perso la partita contro un avversario molto forte, che alla fine si è dimostrato superiore. Bonucci? Leo è stato qua per tanti anni, conosceva il club molto bene e sapeva come funzionava la Juventus. Ha scelto di andare via, come ogni anno partono o arrivano nuovi giocatori da ogni squadra. È stata una scelta sua personale e per questo gli facciamo un in bocca al lupo per l’avventura a Milano. Non sarà facile raggiungere tutti gli obiettivi, ma la Juve è sempre stata capace di ripartire".

Commenti
Ritratto di luigin54

luigin54

Sab, 22/07/2017 - 06:22

Certo lascia partire i CAMPIONI x tenersi le mezze calzette come te PIRLA.