PLATINI LI IMMAGINA SPALMATI IN 12 O 13 CITTÀ

Gli europei di calcio del 2020 si potrebbero svolgere in dodici o tredici diverse città di diversE nazioni.
È la proposta lanciata dal presidente dell’Uefa, Michel Platini: «Non c’è niente di definitivo. A dicembre o gennaio decideremo se organizzarlo in uno, due o più Paesi», ha dichiarato Platini, aggiungendo che l’organizzazione potrebbe coinvolgere 12 o 13 città di tutta Europa per rendere più snella l’organizzazione e per semplificare i problemi di infrastrutture. La Turchia si era già detta interessata a organizzare la manifestazione ed era stata avanzata anche una candidatura congiunta di Irlanda, Scozia e Galles.