Pogba, muro United Roma e Milan caccia a centrocampo

Domenico Latagliata

Pogba tolto dal mercato. Così ha deciso il Manchester United, a meno di clamorosi sviluppi. Il mercato inglese chiude alle ore 18 di domani, difficile immaginare che Mourinho vada a caccia di un sostituto di livello in così poco tempo: Barcellona (che aveva offerto 45 milioni, più Yerry Mina e André Gomes) e Juventus allora dovranno probabilmente rassegnarsi a rimanere senza il Polpo. Resta invece in piedi la possibilità Milinkovic-Savic, con il solito Lotito difficile da convincere: lo stesso United, il Real Madrid e la Juve (ma pure il Milan, nonostante le smentite di Leonardo) aspettano un segnale per affondare il colpo. A proposito di Juve, è ufficiale il trasferimento di Pjaca alla Fiorentina: 2 milioni per il prestito, 20 per il riscatto e controriscatto fissato a 26. Soprattutto, i rapporti tra le società sono tornati buoni: la Signora ha così gettato il seme per essere considerata in pole position per arrivare nel prossimo futuro a Chiesa e a Milenkovic, difensore centrale classe 1997 già da tempo sul taccuino di Paratici.

Non sta ferma neppure la Roma, nonostante la dozzina di giocatori già comprati: Monchi cerca un centrocampista, non molla il campione del mondo N'Zonzi (ma i 30 milioni chiesti dal Siviglia sono troppi) e guarda con interesse a Samassekou, mezzala maliana che il Salisburgo valuta 18 milioni, tre in più di quello che vorrebbero spendere i giallorossi. Come esterno d'attacco, difficile arrivare a Suso mentre è più praticabile la pista Bailey, giamaicano del Bayer Leverkusen. In uscita, tra gli altri, il francese Gonalons (piace al Toro). Il Milan, ceduto Kalinic all'Atletico Madrid, ha sempre come obiettivo un centrocampista di qualità: detto di Milinkovic-Savic (che la Lazio sostituirebbe con il brasiliano Ramires, separato in casa allo Jiangsu), restano i soliti pallini, ovvero Rabiot (in scadenza al Psg nel 2019) e Baselli, che il Toro cederebbe per 25 milioni, già cercato la scorsa estate e anche Bakayoko del Chelsea.

Commenti
Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 08/08/2018 - 10:28

Curiosi i tifosi ed i media: pensano, all'acquisto di qualcuno, di giocare in dodici, tredici, quattordici. Oppure che 100 milioni accanto a 80 milioni faccia una grande squadra. CR7 (ridicolo pseudonimo) al Real era uno scolaro attento e diligente, sempre al posto giusto, secondo scuola Real. Alla Juve, spero di sbagliare, potrebbe non essere così.