La portavoce di Schumacher: "Sta facendo progressi"

La manager: "Michael migiora, ma sarà una battaglia durissima"

Michael Schumacher

Continua a far progressi Michael Schumacher, dopo il grave incidente sugli sci avvenuto il 29 dicembre 2013. Lo assicura la manager Sabine Kehm: "Siamo felici di poter dire di nuovo che sta facendo progressi, e lo dico sempre considerando la gravità delle ferite riportate alla testa".

"Michael sta lentamente ma costantemente migliorando", ha detto la storica portavoce del sette volte campione del Mondo di Formula1 in coma per aver battuto la testa a Meribel, in Francia, "Ci vorrà moltissimo tempo, sarà una lunga battaglia per lui e tutte le persone che gli stanno accanto. Noi siamo felici di affrontarla a testa alta".

Commenti
Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 23/05/2015 - 00:02

L'unica notizia che volevo leggere in questa marea di pessime notizie. Speriamo che possa riprendere una condiizone vita il più possibile somigliante alla normalità.

precisino54

Sab, 23/05/2015 - 09:40

Chiunque abbia un minimo di sensibilità non può che augurarsi un continuo progresso di Michael, come di Jules Bianchi, la condizione di vita che li vede entrambi in questo momento sono poco degne per un essere umano; ahimè è pure cosa nota che questi miglioramenti non potranno mai portare ad un effettivo e completo recupero, ma solo a un miglioramento delle condizioni generali di mobilità e di coscienza, che sono pur sempre incoraggianti, ma che non debbono troppo illudere gli appassionati. A loro due come a chiunque viva identico calvario un augurio di potere sempre migliorare; unica certezza che possiamo avere nel caso di Michael e di Jules è che l'assistenza che hanno intorno sia al massimo livello possibile.