Psg, Areola manda un messaggio a Buffon: "Qui il titolare sono io"

Gianluigi Buffon si legherà al Psg appena l'Uefa si sarà pronunciata circa la squalifica da comminare all'ex Juventus. Areola, però, lo avverte: "Ho atteso il mio momento e faticato tanto: il titolare sono io"

Gianluigi Buffon è ancora in attesa della sentenza Uefa circa la sua squalifica per il rosso rimediato nella sfida di Champions League contro il Real Madrid e per le sue parole di fuoco nel post della sfdia del Bernabeu. Il 40enne di Carrara, non appena verrà ufficializzata la sua punizione, si legherà al Psg dello sceicco Nasser Al-Khelaifi che gli farà sottoscrivere un ricchissimo contratto biennale. Sia Buffon che i transalpini non hanno mai vinto la Champions League: questo sarà il vero obiettivo del Psg per la stagione 2018-2019.

Peccato però è che il portiere del Psg Alphonse Areola si senta ancora il titolare e ai microfoni del canale ufficiale del club francese ha avvertito Buffon: "Sono andato in prestito per tre stagioni e ho atteso il mio momento. Adesso il titolare sono io. Se c'è la possibilità di continuare a giocare nel Paris Saint-Germain, non esiterò a farlo: il mio obiettivo è quello di continuare a giocare, vincere trofei e crescere con questo club. Devi darti obiettivi, ambizioni, sogni. È importante essere in grado di progredire in questo sport e in questa professione"

Commenti

pisopepe

Gio, 07/06/2018 - 07:56

NON SOLO MA UN UOMO MIGLIORE CHE NON INSULTA ARBITRI ED AVVERSARI