Qualifiche Moto2 ad Assen, terribile incidente per Baldassarri

Il pilota di Moto2 Lorenzo Baldassarri è caduto durante le qualifiche del Gp di Assen, in Olanda. Sbalzato dalla sella, ha rimediato un forte trauma cranico ma non è in pericolo di vita

Grande paura durante le qualifiche di Moto2 del Gp di Assen per Lorenzo Baldassarri. Il giovane pilota marchigiano è rimasto vittima di uno spaventoso incidente in pista che lo ha sbalzato via dalla moto fcendolo sbattere a terra. Nella caduta Baldassarri è stato colpito alla testa dalla moto ormai fuori controllo, facendo temere per qualche minuto per la sua incolumità. Il pilota del team Forward Racing è stato trasportato immediatamente in ospedale, dove gli è stato diagnosticato un forte trauma cranico. Ma è sempre stato cosciente e non è in pericolo di vita.

Baldassarri, 20 anni compiuti lo scorso mese di novembre, stava correndo un giro a tutta velocità. A un certo punto, uscendo da una curva, ha sterzato violentemente la moto venendo sbalzato via dalla sella. Nella caduta e nella conseguente scivolata il mezzo lo ha colpito alla testa (CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO).

I mezzi di soccorso sono intervenuti dopo pochi secondi per portarlo via in barella. Trasportato subito al centro medico in autoambulanza e poi all'ospedale di Groningen per ulteriori accertamenti, il pilota è sempre rimasto cosciente. Segno che il ragazzo, nativo di San Severino Marche, non ha subito danni irreparabili e non è in pericolo di vita.

Dopo averlo visitato, il responsabile della Clinica Mobile - il dottor Michele Zasa - ha dichiarato che "Lorenzo ha avuto un trauma cranico importante. Al momento sembra che sia questo l'unico problema. Lo definiamo un trauma cranico commotivo, dato che non si ricordava la caduta. Ora è stato portato all'ospedale di Groningen dove verificheranno che non abbia accusato danni cerebrali. È stata una caduta importante, a 200 all'ora, quindi non mi sento di dare giudizi prima della Tac. In ogni caso - ha spiegato Zasa - sembra meno peggio di quello che appariva in tv. Da una prima valutazione non dovrebbe esserci nient'altro di grave".

Nonostante l'incidente a Baldassarri, le qualifiche sono andate avanti regolarmente. La pole position è andata all'italiano Franco Morbidelli, la quarta in carriera per il pilota azzurro che partirà in prima fila davanti a Takaaki Nakagami e Thomas Luthi. Baldassarri non è stato l'unico ad avere problemi: durante le prove ci sono stati altri incidenti, anche se meno gravi. Dopo la caduta di Baldassarri la memoria degli appassionati è andata all'incidente che ha coinvolto l'ex pilota del Motomondiale Max Biaggi.

Commenti

sp3nk1

Dom, 25/06/2017 - 07:34

Grande Lorenzo. Vai, solo un po' di paura... rimettiti presto! Ciao.